Migliora

MIGLIORA è un programma di capacity building teso a rafforzare le competenze di operatori, decisori pubblici e soggetti della società civile e sostenere l’individuazione di soluzioni efficaci nel settore dell’integrazione di richiedenti asilo e rifugiati in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta. Attraverso un percorso co-costruito, le modalità di intervento trattate nel corso degli incontri di capacity building verranno modellizzate al fine di sostenerne la replicabilità.

Incontri di formazione

MIGLIORA si concentra sulla fase di uscita dall’accoglienza e sui contesti extra-urbani, in cui la presenza di richiedenti asilo e rifugiati è cresciuta negli ultimi anni e dove è necessario approntare soluzioni adatte alle specifiche caratteristiche dei territori, sovente molto diversi da quelli urbani in termini di risorse disponibili, strutture istituzionali e organizzative, caratteristiche socio-economiche e identità locali.

Gli incontri di formazione si rivolgono ai soggetti attivi, a vario titolo, nel campo dell’integrazione di richiedenti asilo e rifugiati, quali enti locali, enti gestori dei servizi socio-assistenziali, enti gestori di CAS e SPRAR, cooperative sociali, associazioni di volontariato, imprese sociali e non, associazioni culturali.


Maggiori informazioni  

Programma degli incontri

  •   Modulo 1
  •   Modulo 2
  •   Modulo 3
  •   Modulo 4
  •   Modulo 5

SOLUZIONI ORGANIZZATIVE PER L’ACCOGLIENZA E L’INTEGRAZIONE

Questo modulo si pone a cavallo tra accoglienza e integrazione. Si concentrerà sulle soluzioni organizzative per gestire l’accoglienza diffusa e l’integrazione in territori con insediamenti dispersi, con particolare attenzione ai dispositivi organizzativi per ottimizzare l’apporto di diversi profili professionali.


Maggiori informazioni  

AUTO-IMPRENDITORIALITÀ

Il modulo fornirà strumenti utili per costruire imprese miste con giovani locali e rifugiati, inserirsi nel mercato e sostenere la competizione, coniugare la tradizione produttiva locale con le competenze di cui richiedenti asilo e rifugiati sono portatori, trasformare laboratori formativi e professionalizzanti sviluppati nell’ambito dell’accoglienza in attività economiche sostenibili.


Maggiori informazioni  

PARTECIPAZIONE ATTIVA DI RIFUGIATI E COMUNITÀ LOCALE

Il modulo affronterà i temi del coinvolgimento della popolazione locale nell’integrazione di richiedenti asilo e rifugiati e del contrasto del timori dei residenti rispetto all’apertura di CAS e SPRAR sul territorio, dell’avvio e governo di un processo transculturale positivo e arricchente per i territori.


Maggiori informazioni  

RECUPERO E TUTELA DEL TERRITORIO

Il modulo fornirà strumenti utili a valorizzare le competenze di richiedenti asilo e rifugiati per recuperare i terreni abbandonati, compresi quelli dei privati, e creare esperienze di educazione ambientale con la partecipazione di richiedenti asilo e rifugiati.


Maggiori informazioni  

INSERIMENTO LAVORATIVO

Il modulo si concentrerà sulla valutazione e valorizzazione delle competenze non formali e informali di richiedenti asilo e rifugiati tramite bilancio delle competenze, ‘prove mestiere’, tutoraggio individualizzato e mentoring, le modalità per creare alleanze con le aziende e i datori di lavoro e sviluppare collaborazioni.


Maggiori informazioni